lunedì 14 maggio 2012

Muffin al limone con marmellata di albicocche/Francesco Targhetta




Ammetto di avere un'affezione per la meteorologia che mi porta sempre ad avvisarvi sul tempo che fa. Lasciatemelo fare perché mi dà un gran piacere.
Be', dai più di trenta gradi con sole di ieri, siamo passati ai quindici con pioggia. Cielo nord-europeo, le piante respirano e le erbe si fanno roride.
Si può quindi bere un tè caldo pomeridiano senza soffrire e accompagnarlo con questi muffin, se sono avanzati dalla colazione della mattina.
Inoltre vi porto un consiglio di lettura fresco fresco dal Salone del libro di Torino, scavalcando tutto il fantasy, i romanzi di inchiesta, i romanzi sentimentali, quelli finto-impegnati del "giovane" di turno, vi propongo il romanzo in versi di un poeta del 1980 (Francesco Targhetta, Perciò veniamo bene nelle fotografie, ISBN Edizioni). La vicenda editoriale di questo libro è singolare, l'autore è intelligente e simpatico, la casa editrice capace di accollarsi qualche rischio e poi la forma è quella del poema lungo, molto lungo. Vi intimorisce l'idea di leggere 250 pagine di versi? Provateci. Pensate che fino a una certa epoca tutto veniva raccontato in versi. Provate a farvi guidare dall ritmo e dalla forma che lo trasmette, più ancora che dalla trama...Non si può mai sapere...


http://1.bp.blogspot.com/-8RZn66M463o/T0T0rmK2l9I/AAAAAAAAAl8/JRRG75TAf2M/s1600/percio_veniamo_bene_nelle_fotografie.jpg

(...) o gliel'abbiamo già fatta pagare,
forse, parzialmente, essendoci fatti
addestrare per non servirgli a niente,
per quanto chi è inutile spesso
si presti a fare di tutto, lo sai,
ma non è la fine che faremo noi,
noi che l'unica cosa in comune
è il modo di disegnare
gli uomini in terza elementare,
immersi nel solito sfondo (...)

F. Targhetta


  
Ingredienti (per circa 20 muffin):

300 g di farina 00
3 uova intere
150 g di zucchero
mezzo bicchiere di latte (bicchiere da acqua)
40 g di burro fuso
la scorza di un limone
il succo di un limone
1 bustina di lievito per dolci
marmellata di albicocche per il ripieno
zucchero a velo

In una terrina mescolare tutti gli ingredienti secchi e in un'altra tutti quelli liquidi e poi unirli.
Disporre i pirottini di carta in una teglia per muffin o nelle formine per muffin. Bisogna riempirli fino a metà con l'impasto, prima con una parte di impasto, poi un cucchiaino di marmellata di albicocche e poi l'altra parte di impasto. Cuocere in forno a 180°C per circa venti minuti fino a che non si saranno gonfiati e dorati. Quando sono freddi, spolverarli con dello zucchero a velo.






2 commenti:

  1. Belli questi muffins, immagino che' sono anche buonissimi.

    RispondiElimina
  2. Ciao, Passion,

    grazie per il commento. Ora vado a vedermi il tuo blog!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...